Home page » Attività e progetti » Eventi culturali » Eventi 2011 » Archivi negati, archivi “supplenti”: le fonti per la storia delle stragi e del terrorismo

Archivi negati, archivi “supplenti”: le fonti per la storia delle stragi e del terrorismo

Soprintendenza archivistica per l'Emilia-Romagna
Fondazione del monte di Bologna e Ravenna
Fondazione della cassa di risparmio di Bologna
Associazione parenti delle vittime della strage di Ustica
Associazione tra i familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980
Istituto storico Ferruccio Parri
Associazione nazionale archivistica italiana – Sezione Emilia-Romagna


Cappella Farnese – Palazzo D'Accursio
p.za Maggiore 6 - Bologna
Lunedì 13 giugno 2011, ore 10

Il convegno si propone di discutere il tema della accessibilità delle fonti per la storia degli anni Settanta e Ottanta con particolare riferimento a quelle relative allo stragismo, al terrorismo e al ruolo dei corpi separati dello Stato. La giornata si snoda lungo due percorsi di riflessione: da un lato il ruolo svolto dalle associazioni per la tutela delle vittime che nel corso degli anni hanno costituito delle vere e proprie comunità di riferimento per la conservazione della memoria e, attraverso le loro iniziative di raccolta e messa a disposizione di documentazione, hanno di fatto supplito al vuoto delle istituzioni pubbliche. A questo proposito verranno presentate le iniziative attualmente in corso a Bologna e a livello nazionale per l'inventariazione e la promozione di una maggiore conoscenza di questi archivi.
Accanto ad una riflessione sui problemi metodologici e di interpretazione posti dal loro uso quali fonti per la storia recente del nostro paese si intende anche interrogarsi sulle prospettive esistenti riguardo alla possibilità che siano resi accessibili gli archivi dei servizi di intelligence e il complesso della documentazione “ufficiale” coperta dal segreto di Stato.


Programma della giornata

Mattino

h. 10-10,30
Saluti delle autorità

h. 10,30-13,00
Introduce e coordina Stefano Vitali – Soprintendenza archivistica per l'Emilia-Romagna

Angelo Varni - Università di Bologna,
“Una città per gli archivi”: il progetto, le sue motivazioni, i suoi esiti

Salvatore Alongi – Lorenza Iannacci, Progetto “Una città per gli archivi”
Dall'impegno civile alla critica storica. L'archivio dell'Associazione parenti delle vittime della strage di Ustica

Armando Antonelli - Saverio Amadori, Progetto “Una città per gli archivi”
L'archivio dell'Associazione tra i familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980

Ilaria Moroni, Centro documentazione archivio Flamigni – Rete degli archivi per non dimenticare
Il progetto della Rete degli archivi per non dimenticare: nuove prospettive per la ricerca storica

Patrizia Ferrara, Direzione generale per gli archivi - Servizio III
Le iniziative della Direzione generale per gli archivi e il Portale della Rete degli archivi per non dimenticare

Giulia Barrera, Direzione generale per gli archivi
Nel labirinto delle fonti contemporanee: fra centri di documentazione e archivi negati


Pomeriggio

h. 14,30-17,30
Introduce e coordina Alberto De Bernardi – Istituto storico Ferruccio Parri

Benedetta Tobagi, Rete degli archivi per non dimenticare
L'uso delle fonti giudiziarie per la ricerca storica: problemi di metodo, di conservazione, di accessibilità

Miguel Gotor, Università di Torino
Una vicenda esemplare: le fonti per la storia del “caso Moro”. Documenti, contesti, problemi di interpretazione

La parola alle associazioni
Daria Bonfietti, Presidente dell'Associazione parenti delle vittime della strage di Ustica
Paolo Bolognesi, Presidente dell'Associazione tra i familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980

Massimo D'Alema, Presidente del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica
Segreto di Stato e accesso agli archivi: a quattro anni dalla riforma dei Servizi di informazione

Ingresso libero

Scarica la locandina dedicata a questa iniziativa (file pdf - 859 KB)

Scarica l'invito a questa iniziativa (file pdf - 858 KB)

Vai al video di presentazione su youtube

Dal 1 settembre 2014 è disponibile la versione digitale del volume che trae origine dal Convegno: Soprintendenza archivistica per l’Emilia Romagna, Archivi memoria di tutti. Le fonti per la storia delle stragi e del terrorismo, a cura di Tomaso Mario Bolis e Maria Lucia Xerri, Roma, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Direzione Generale per gli Archivi, 2014 (Pubblicazioni degli Archivi di Stato).

Sfoglia e leggi il volume sul sito

Scarica il volume (file pdf - 4,8MB)

   
Data di redazione: maggio 2011