Archivio del Centro di documentazione dei movimenti “F. Lorusso – C. Giuliani”

Emanata la dichiarazione di interesse storico particolarmente importante

L’archivio del Centro di documentazione dei movimenti “F. Lorusso – C. Giuliani” si costituisce a Bologna nel 2003 all'interno del Centro sociale autogestito Vag61, con lo scopo di conservare e organizzare il materiale cartaceo e multimediale (volantini, documenti politici, libri, periodici, fanzines, manifesti, locandine, audiovisivi) prodotto, a partire dagli anni ’60, dai molteplici movimenti politici - e dai protagonisti che li hanno animati – e di renderlo consultabile e accessibile per tesi, ricerche, per semplice curiosità storica e culturale o per esigenze di approfondimento politico.
Per una sommaria descrizione dell'archivio consulta il testo del decreto del Soprintendente archivistico dell’Emilia Romagna rep. 4/2015 del 21.10.2015 che dichiara di interesse storico particolarmente importante l'Archivio del Centro di documentazione dei movimenti “F. Lorusso – C. Giuliani”.